Of folk tales projects...

'Slowly, the princess leafed through the book. Looking into her eyes the youth turned back into a canary, perched on the windowsill, then on the eaves, then trusting to the wind, flew down in wide arcs, lighting on the lower limb of a tree.' [here you can read the whole tale translated into English]




By popular request, I completed the first illustration for my Folk Tales Project! I started dreaming of making an illustrated book about Italian Folk tales some years ago, when I was making the illustrations for the 'Art of Faery' art-book. Unfortunately I couldn't throw myself into this project heart and soul for a lot of time. At the end of 2009, I tried to begin illustrating at least one tale but my attempt had failed. I was unconsciously persuaded to be unable to make illustrations for a young audience, and honestly a lot of people tried to argue me out of illustrating fairy tales or literature for children. My style is too much 'dark and gloomy' - too much Arthur Rackham, to make it quite clear ^_^ - while illustrations for young people should be colorful and bright. I partially agree. I mean, it's all about the story. If the story/tale/novel is sad and tragic I think images should reflect it. Although many folk tales are considered to be told for everybody, they contain deep psychological issues and they are bawdy and often violent. I simply can't imagine the artwork for a fairytale like Hansel and Gretel done in 'psychedelic' super-sweet colors! As I'm sure not all the kids in the world enjoy Disney's stuff!
But it seems that in the 21th century simply you can't illustrate a book about fairy tales in the style of Old Masters. Don't ask me why... I'm just an humble illustrator!

That said, I had to give up this project months ago. But I'm stubborn as a mule and I've started finally doing the storyboard and the first sketches. I have no idea if I'll succeed in it, but since I enjoyed doing this illustration and the whole project, I think I don't give up! And maybe I can publish it, one day!

At last, some photos taken during the making of this image. Many of you ask for a tutorial and I'm sorry I can't write it...really, I'm too lazy!








13 comments:

  1. Ton illustration est magnifique, j'espère vraiment que tu feras ton projet... un livre de contes illustré par Nati, j'achète tout de suite ^_^ !

    Bonne continuation !

    ReplyDelete
  2. I feel certain that if you really have your heart and soul in this project, then you should do it for no other reason than to do it for yourself. There is a dark and gloomy side to every aspect of life, and in every person, and we ought not shy away from it, but embrace it!

    I'm so thrilled you finished this piece! I absolutely love it <3

    ~A

    ReplyDelete
  3. Don't let people naysay you out of following your dreams. I have plenty of childrens books that are illustrated in non-traditional styles and they sell very well. Some of my favorates are:

    The Wizard's Daughter:
    http://www.librarything.com/work/684909/book/2256960
    Dove Isabeau:
    http://www.librarything.com/work/134922/book/1570930

    Modern parents will buy beautiful books for their kids. It's not like you're doing something grotesque or scary. Your artwork is lovely and it's perfectly suitable for children as well as adults. :)

    ReplyDelete
  4. Nati I have to disagree.... Illustrating children's books is my dream. I have researched it a lot!! Arthur Rackham's style would today be more accepted than ever before.
    That's what I want my career to be, and trust me, they won't be candy coloured!

    I have many favourite Children's Book artists who have darker and more mature style's, and sometimes work with quite dark themes.
    Tony Diterlizzi is a fantastic example. His series "The Spiderwick Chronicles" were a little darker. Australian illustrator Shaun Tan (whilst a completely different style) has made some VERY dark pictures!!!
    Infact, "goth" style children's books seem to be becoming quite popular, I have seen some new very punk/goth versions of alice in wonderland coming out.

    The other thing you have to keep in mind is age group.... sure, if you are making a book for a 2 year old, there should probably be no skulls.... But if you are illustrating a book that a 12 year old might pick up... they will love it.
    Age groups are very important, and different publishers will work with different age groups too.

    ReplyDelete
  5. And by the way..... I love this illustration... it is incredible. The colours and lowing light from the book are just so touching and moving.

    utterly beautiful.

    ReplyDelete
  6. è da poco che ti seguo sia nel blog che in deviant..mi piace moltissimo il tuo immaginario che come hai spiegato tu forse non è per tutti in senso commerciale, e la tua tecnica particolare con i pantoni..vorrei provarla anchio!!*___*
    comunque io credo che adesso ai bambini sia passato tutto sotto un filtro che a volte è veramente eccessivo...qui in Italia poi è da censura..comunque io penso che anche gli aspetti più "gotici" delle favole possano trovare molti linguaggi e il tuo è fra questi..
    Io da piccola pur non conoscendo tanti significati ero stimolata a cercarli nelle illustrazioni ricche di dettagli e mi suggestionavano anche favole che hanno più il sapore horror..tipo Barbablù, o Hansel e gretel, cappuccetto rosso..mi intimorivano i dettagli più macabri descritti anche nelle illustrazioni ma non è che se ci sono è automatico un trauma inconscio e non..se arriva sarà per ben altro..
    Come te anchio mi stupisco perchè una favola raccontata nello stile di Rachman non è oggi apprezzata..forse perchè più è realistico lo stile più è verosimile? Oppure perchè pregiudica la creatività?
    ..Mi da un pò fastidio questo chiusura che è tipica della nostra cultura d'oggi..Sarebbe bello se le illustrazioni non siano etichettate solo per bambini..e sopratutto che questi bambini siano rinchiusi in modi carini e dorati finchè non riscontrano un giorno che la vita reale è ben altra cosa..
    non so se mi son spiegata..
    Comunque bellissime illustrazioni!!spero che il progetto delle illustrazioni delle favole abbia frutti!! Il primo artbook che hai fatto me lo sono persa ma questo prossimo no eh!XD a presto

    Manu

    ReplyDelete
  7. Le favole sono nere, anzi nerissime alle volte...e il tuo stile trovo sia adattabile a tutte le situazione editoriali che vuoi. :)
    In Italia c'è che le illustrazione per i bambini sono di un certo tipo e basta, anzi, le illustrazioni per adulti sono praticamente inesistenti. Tuttavia qualche libro molto molto raffinato e decisamente non per bambini si trova, pur se narra una favola come "Il sartorello coraggioso" (illustratori Olga e Andrej Dugin, ti conisglio di cercare questo libro e gli altri illustrati dai due, si rimane a bocca aperta: Bosh, Esher, il Rinascimento italiano, il Surrealismo...meravigliosi, e sicuramente un bambino tutte queste cose non le coglie affatto!)
    Il mio consiglio è: non fermarti alla questione target (bambini, adulti, etc) fa quello che senti...:)
    Ciao!

    ReplyDelete
  8. @ Rose. Merci!

    @ Abigail, Monika, Eva. Thank you. I totally agree with you but you know, there's a general 'dreamy' opinion about childhood and what is good for kids and what a book for children should be. Then, I think that the publishing trade situation differs from country to country...especially in Europe.

    I don't give up, anyway! I enjoy what I do and the Dark Side of the Force ^_^

    @ Aere/Claudia.
    Grazie! In realta' a prescindere dalla situazione italiana che e' disastrosa sotto ogni punto di vista - e non mi riferisco solo all'editoria per bambini - certe considerazioni mi sono state fatte anche all'estero. Non che ci faccia piu' di tanto caso, alla fine sono dell'opinione che bisogna sempre tener fede ai propri principi, anche se qs significa scontrarsi con tutti e non rimediare nulla in termini di 'soldoni'. In realta' il post precedente voleva essere un pochino ironico, solo che poi mi rendo conto che alcuni tendono a riportarlo alla propria realta', che spesso e' ben lontana da quella italiana.

    ReplyDelete
  9. Per Cloud maiden...ops, allora avrai avvertito tutti, e io me ne sono dimenticata, che avevi cancellato il blog...sorry.
    Poco male, ciò che importa è che posso comunque vedere i tuoi lavori, qui...sul tuo personal website...su DA hehehe
    Non aggiungo altro invece per quello che riguarda la chiusura mentale di alcuni paesi...o solo di alcune persone...se tutti si ricordassero le favole originali, e non quelle che ci vengono proposte, esse verrebbero bandite dalla letteratura infantile!!!
    Carissima Natalia, tu continua per la tua strada e segui quello che ti dice il cuore, la tua sensibilità, come persona e come artista, farà tutto il resto.
    Per ciò che riguarda i profitti...haime, sei un artista e nessun artista ha mai navigato nell'oro...però ti auguro di essere la pioniera di molti altri come te che possano almeno poter vivere con decoro, della propria arte. Buona domenica S
    onia

    ReplyDelete
  10. @ Sonia
    Ma no...in realta' e' stato un impulso improvviso, nel giro di pochi minuti ho cancellato tutto e trasferito il materiale qui. In effetti, non sei la prima che mi chiede notizie del blog che a suo tempo avevo creato per Cloud Maiden. Ma che ci vuoi fare, ogni tanto sono vittima di qs raptus di follia ^_^

    Per tornare al discorso illustrazione...ecco, ora ti daro' una delusione terribile perche'...non faccio l'illustratrice fulltime. Magari! ^_^ ma come hai giustamente sottolineato, non ci si campa di qs mestiere, soprattutto nel Belpaese e soprattutto quando sei all'inizio, come me. Nel tempo, sicuramente le cose potrebbero cambiare ma per ora, l''arte di arrangiarsi' l'ho fatta mia ^_^

    Grazie ancora per i complimenti e l'incoraggiamento!!!!

    ReplyDelete
  11. Gli altri l'hanno detto piu' eloquentemente di quanto non potrei fare io, comunque...segui il tuo istinto e le tue inclinazioni, alla fin fine il meracato cambia ed evolve. Se io avessi un bimbo/a non avrei nessun problema a mostrargli/le le tue illustrazioni, ricche di magia e mistero, ma niente affatto spaventose. La tua arte incarna perfettamente il fascino delle favole. Inoltre il tuo stile complesso, che congiunge modernita' e tradizione, e' sicuramente stimolante per la fantasia infantile. Hai tutto il mio supporto! :)

    ReplyDelete
  12. Well, I don't think that your work is too dark, I grew up with books illustrated like that. Consider the fact that I'm mexican and in Mexico reading culture is like "Oh, a book... how boring if it doesn't have illustrations, so if you find an illustrated book, go ahead!", I mean, in Mexico the most of population value a book by its drawings, not by how dark they could be (well, maybe if they have anticatholic or antihispanic meaning). So, you can consider an Hispanic Country where the important thing are the images like they are, not how scary or dark could be, and when that drawings are so beautiful, the rest is meaningless.

    ReplyDelete

 

Popular Posts

Flickr

ETSY



Follow